Lacrime e pioggia

Come potrei volere che la mia anima si arrenda; perdere i vestiti che diventano la mia pelle; capire il bugiardo che brucia nel mio bisogno. Come potrei voler scegliere l'oscurità del freddo. Come potrei aver voluto urlare ad alta voce, invece non ho trovato alcun significato. Credo che sia il momento di correre lontano, molto lontano; trovo conforto nel dolore, … Continua a leggere

SABATO NOTTE ore 1.40

Sono seduto al tavolino di un locale, sto bevendo un caffé ascoltando i miei amici,cercando disperatamente una risposta a questa mia tristezza. La gente,gli amici continuano a dirmi "dai non abbatterti in questo modo" ma come? Quando mi sento così spero che la risposta arrivi presto altrimenti divento pazzo (se non lo sono già diventato),ma niente…niente…tutto sempre come qualche ora,mese,anno … Continua a leggere