TIENI IL TEMPO

Non c'è storia in questa città nessuno si diverte e mai si divertirà lascia perdere tutta questa gente e non credere di te non importa niente Sono sempre pronti a giudicare tutto quello che fai come ti vesti e con chi ti incontrerai ma non te la prendere loro sono fatti così devi solo credere che un giorno te ne … Continua a leggere

KINDER

Le vacanze per me sono finite, sono già stanco dopo quattro giorni di lavoro, però è giusto così.La sera si fanno sempre le stesse cose, ma non è colpa di nessuno, mentre proprio ieri sera mi hanno dato del "Bambino", a modo loro s'intende, quando non ho aperto bocca semplicemente perché avrei voluto parlarne in un altro momento e soprattutto … Continua a leggere

UNA VOLTA SOLA

Questa è la storia di un ragazzo che sa quanto vale Lui vuole distinguersi dalla gente normale Crescendo ha visto il meglio e il peggio Vuole disegnare il futuro, sfidare il destino e fargli uno sfregio Vede chi dentro è un re restare zitto e prendere sputi E gli schiavi vestiti bene parlare, ma a lui sembrano muti Tiene stretti … Continua a leggere

ELOGIO A MAURO REPETTO

Mauro Repetto è il lato oscuro della nostra infanzia. La nostra cattiva coscienza. Lo abbiamo cantato e poi rinnegato non appena ci siamo accorti che puzzavamo come lo spirito di un adolescente. Ora lo deridiamo senza capire la grandezza di un uomo che nel bene e nel male ci ha rappresentato tutti. Un uomo che ha preferito rimanere fedele a … Continua a leggere

CHE FINE HA FATTO MAURO REPETTO?

1989: Mauro Repetto era colui che ai tempi degli 883 ballava come un idiota mentre Max cantava; da notare però che le canzoni dell'album «Hanno ucciso l'uomo ragno» portano anche la sua firma.Poco dopo, offeso per le critiche che ricevette, abbandonò il compagno per un sogno: fare il regista a Hollywood… evidentemente non conosceva l'America. Infatti tornò dal nuovo continente … Continua a leggere

Quello Che Capita

Chi lo sa se il mio posto è qui o è solo una fatalità una questione di numeri di probabilità che può decidere chi sarai lingue e dialetti che parlerai accenti ed inflessioni che avrai luoghi e profumi che chiamerai "casa mia…" Così ho preso la macchina guidando di città in città e da quella grandissima alla più piccola c'erano … Continua a leggere

DICE-DADI

Dice I was crying over youI am smiling I think if youWhere your gardens have no wallsBreathe in the air if you care, you compare, don't say farewellNothing can compare To when you roll the dice and you swear that your love's for meNothing can compare To when you roll the dice and you swear that your love's for meI … Continua a leggere